La buccia del mangostano è commestibile?

Ma la buccia del mangostano è commestibile? 

Si può mangiare tranquillamente il mangostano ed anche i suoi semi?

Abbiamo parlato spesso di quanto il mangostano sia ricco di fitonutrienti e di quanto la fonte principale, nel frutto, sia proprio questa buccia spessa e legnosa. Però siamo sicuri che mangiare questa strana buccia del mangostano sia assolutamente sicuro?

 

4562e685d5ad62abeda68e86a8b414cb_content_large.jpgAssolutamente Sì! 

Questa è una domanda che ci viene posta spessissimo, giustamente, perché qualche dubbio sulla buccia del mangostano è inevitabile che sorga, a partire dal fatto che ha una morfologia piuttosto inusuale, rispetto ai frutti a cui siamo abituati.

 

Dobbiamo partire dal presupposto che il mangostano è un frutto diverso dagli altri, ma soprattutto diverso dai frutti occidentali. Grazie proprio a questa sua diversità, il mangostano riesce ad apportare i benefici a livello di salute, di cui tante persone parlano nel mondo. Ad oggi milioni e milioni di persone hanno consumato e stanno continuando a consumare, giorno dopo giorno, il mangostano nei vari prodotti e formati disponibili in commercio.

Il mangostano ha cambiato e sta continuando a cambiare la vita di milioni di persone. Chi lo scopre e comincia a consumare il mangostano, si rende conto, nell’arco di poche settimane, degli effetti che il mangostano ha sul corpo e, in media, continua a farne uso nel tempo.

 

Unico neo in tutto questo è il costo dei prodotti in commercio a base di mangostano, che, effettivamente, sembra piuttosto elevato. A quanto pare però, il costo dei prodotti a base di mangostano sembra essere giustificato soprattutto dalla difficoltà nella coltivazione e produzione, oltre che, indubbiamente, dall’effetto positivo che il mangostano ha su tutti noi.


mangostano

Ricordiamo bene poi ancora una cosa, che ho già ripetutto molto spesso, la parte importante del mangostano è la buccia, non la polpa e basta, quindi è molto meglio consumare un prodotto che contenga la buccia (se possibile non estratti di mangostano, ma la buccia a tutti gli effetti, in pezzi, sminuzzata o quant’altro), piuttosto che consumare il frutto del mangostano allo stato naturale.

Ora, tralasciamo il fatto, che nella maggioranza delle zone d’Italia è anche molto difficile procurarsi il mangostano allo stadio naturale, però, comunque, mangiare il frutto del mangostano va benissimo, soprattutto per conoscerne il gusto prelibato. Però, non potendo mangiare la buccia del mangostano, allo stato naturale, che appunto è spessa e legnosa, se mangiamo il mangostano così com’è non risuciamo a sfruttarne tutti i benefici!

 

Quindi sicuramente è meglio consumare prodotti a base di mangostano, che contengano il frutto interno, polpa e buccia, tutto insieme, piuttosto che mangiare il mangostano allo stato naturale.

 

Per quanto riguarda i frutti allo stato naturale, in generale, è assolutamente buona norma consumarne il più possibile, insieme a tutta la verdura possibile, però mangiamo, mele, pere, uva, banane e quant’altro allo stato naturale e se vogliamo consumare il mangostano, per sfruttarne davvero gli effetti al massimo, meglio è consumare un prodotto che contenga il pericarpo del mangostano.



La buccia del mangostano è commestibile?ultima modifica: 2012-04-23T09:13:00+02:00da pa-titon
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “La buccia del mangostano è commestibile?

  1. Dove posso comprare il mangostano?

    Che prodotto mi consigliate a questo punto?

    Perché ho letto che per sfruttare al massimo le potenzialità del mangostano è meglio consumare uno dei prodotti in commercio che utilizzano anche il pericarpo. Quindi quale mi consigliate?

    Grazie

    Lucia da Pavia

  2. MA QUINDI E’ MEGLIO CONSUMARE UN PRODOTTO A BASE DI MANGOSTANO CHE NON CONSUMARE IL FRUTTO ALLO STATO NATURALE?

    CHE STORIA E’ QUESTA?

    IO CONOSCO BENE IL MANGOSTANO, L’HO MANGIATO IN TAILANDIA, DOVE HO VISSUTO PER ANNI.

    MI SEMBRA CHE QUESTA VOSTRA INFORMAZIONE SUL MANGOSTANO SIA UN PO’ DI PARTE.

    IN OGNI CASO IO SO PER CERTO CHE IL MANGOSTANO E’ BUONO E FA BENE IN QUALUNQUE FORMATO!

    SE VORRETE RISPONDERMI IO SONO DISPONIBILE AD INTAVOLARE UNA DISCUSSIONE ANCHE IN PRIVATO, PERCHE’ MI SEMBRA ASSURDO CHE SI DICA CHE E’ MEGLIO CONSUMARE UN PRODOTTO A BASE DI MANGOSTANO RISPETTO AL MANGOSTANO STESSO: angelo.salvo@inwind.it

  3. Non ho capito bene, dite che è meglio consumare un prodotto, tipo un succo, una pastiglia, o una marmellata di mangostano, piuttosto che il frutto del mangostano in sè e per sè?

    A me sembra assurdo dire di consumare un prodotto a base di mangostano, piuttosto che il mangostano stesso!

    Ragazzi, ma che state a di’?!

    Fino a qui mi è sembrato un ottimo blog, non si sono informazioni di parte, mi sembra che abbiate intenti commerciali nella pubblicizzazione di prodotti a base di mangostano, però questa cosa non mi sembra tanto sensata, no?

    Carlo

  4. Io volevo chiedere se il mangostano può essere utilizzato anche sulle ferite, facendo degli impacchi, o comunque sulla pelle in generale.

    perché mi è stato consigliato da un amico, che fa uso di un succo di mangostano e lui lo mette sulla pelle con delle garze. Fino ad ora gli ha fatto sicuramente bene, perché, ammesso che sia stato proprio solo quello, lui è diabetico da dieci anni ed ha delle ulcere diabetiche (delle ferite che non si rimarginano) e adesso sono molto migliorate.

    Mi chiedevo se davvero può essere stato il mangostano come lui mi dice.
    Inoltre mi ha anche fatto vedere le analisi del sangue e il colesterolo gli si è abbassato in maniera abbastanza sensibile, oltre anche alla glicemia. Però per questa cosa della glicemia non penso proprio che sia per il mangostano, visto che è un succo di frutta e quindi ha degli zuccheri.

    grazie se vorrete rispondermi

    Matteo da Trapani

I commenti sono chiusi.